La fruizione del tempo nelle nostre quotidianità

da | Set 1, 2020 | Riflessioni non richieste | 0 commenti

Mentre riflettiamo sul tema della settimana, dalle finestre di casa il suono delle campane ci avverte che sono le ore 12:00. È un suono che resiste agli anni e alla digitalizzazione totale delle nostre vite; quel suono, inoltre, ci suggerisce il tema che animerà sul blog Scarpesciuote in questa settimana, ovvero la fruizione del tempo nelle nostre quotidianità.

Ciò che emerge è un aspetto interessante che mette in risalto la relazione tempo/luogo e che fa evidenziare questioni sicuramente da considerare.

Il tema verrà affrontato dai prodi cavalieri che avete conosciuto negli scorsi giorni: Lorenza Melillo, Francesca Baciarelli, Andrea Famiglietti, Antonio Lepore, Andrea Cerrito e Roberto Ciarnelli. Gli articoli, invece, verranno pubblicati a partire da domani, alle ore 13:00, ovviamente su Scarpesciuote.

Autori: Andrea Famiglietti e Antonio Lepore.

Condividi

0 commenti

Trackback/Pingback

  1. L’ambiente e la capacità di modificarlo – Scarpesciuote - […] fine di un ciclo e di doverne iniziare uno nuovo, riconoscendo al precedente di aver fatto il suo tempo.…

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Editoriale

E se parlassimo di sicurezza?

E se parlassimo di sicurezza?

Ci risiamo, abbiamo impiegato questo primo mese del 2022 per comprendere punti di forza e punti di debolezza di questa nostra giovane esperienza. Il risultato ci ha portato ad operare alcune scelte: la più importante è, senza ombra di dubbio, quella di dosare la...