L’amore non è roba buona per chi aspira alla tranquillità

da | Set 7, 2021 | Editoriale | 0 commenti

Il foglio bianco da mezz’ora suggerisce che non sarà facile scrivere d’amore. Il problema è che tutte le parole somigliano a qualcosa di già letto e soprattutto risulta complesso silenziare il mondo circostante e ascoltare cosa ha da raccontare il nostro cuore. In fondo, l’amore è soprattutto una specie di colloquio terapeutico proprio con il nostro cuore disteso sul lettino e noi attenti – o troppo spesso distratti – a cercare di individuare le cause dietro questo “malsano” sentimento. Non sarà facile, ma la nostra banda di #scarpesciuote proverà a farvi emozionare, ridere, incazzare, bestemmiare, sognare (vi ricorda qualcosa?).

Nel frattempo, vi ringraziamo per la costante attenzione che ponete nei confronti del nostro progetto editoriale. E anche per questo motivo stiamo lavorando per farvi un regalo che altro che la dedica di Benigni alla Braschi. Quindi, seguiteci, commentate e inviateci anche qualcosa di vostro, magari una bella lettera d’amore (questi i requisiti per la pubblicazione: non troppo sdolcinata, che sappia di torta alle mele appena sfornata e che abbia il profumo di una birreria aperta).

Antonio Lepore

Andrea Famiglietti

Condividi

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Editoriale

In attesa del futuro tra paure e speranze

In attesa del futuro tra paure e speranze

Anche questo anno si sta avviando verso la conclusione. Qualcuno esclamerà finalmente; altri, invece, incroceranno le dita affinché duri ancora un po'. In ogni caso, è stato un anno complesso, caratterizzato da questa maledetta pandemia che sembra non voler andare...