In attesa del futuro tra paure e speranze

da | Dic 15, 2021 | Editoriale | 0 commenti

Anche questo anno si sta avviando verso la conclusione. Qualcuno esclamerà finalmente; altri, invece, incroceranno le dita affinché duri ancora un po’. In ogni caso, è stato un anno complesso, caratterizzato da questa maledetta pandemia che sembra non voler andare via. Altre morti, altri feriti, altre persone che hanno perso il lavoro: insomma, è stata dura per molti. All’orizzonte, però, c’è la speranza rappresentata dai fondi europei. Un’occasione, questa, da non sprecare se davvero abbiamo a cuore le sorti di questo Paese. Non abbiamo granché fiducia nella politica, certo, però saremo contentissimi di essere smentiti.

La nostra banda di scarpesciuote, quindi, nelle prossime due settimane tirerà le somme dell’anno appena “consumato” e volgerà lo sguardo lontano. Chissà quali sogni ci aspettano, quali progetti avvieremo e, soprattutto, chissà quanto batterà il nostro cuore. Sicuramente batterà ancora per questo blog che ci sta regalando tante soddisfazioni e che sta tenendo compagnia a tutti voi. Ce la metteremo tutta, anzi proveremo a fare di più.

Antonio Lepore

Andrea Famiglietti

Condividi

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Editoriale

E se parlassimo di sicurezza?

E se parlassimo di sicurezza?

Ci risiamo, abbiamo impiegato questo primo mese del 2022 per comprendere punti di forza e punti di debolezza di questa nostra giovane esperienza. Il risultato ci ha portato ad operare alcune scelte: la più importante è, senza ombra di dubbio, quella di dosare la...