Play outnumbered

Play outnumbered

“Io credo nelle persone, però non credo nella maggioranza delle persone. Mi sa che mi troverò sempre a mio agio e d’accordo con una minoranza”.

Caro Diario, Nanni Moretti

Play  with your courage

Play with your courage

il corpo è questo: Ti abbiamo tagliato,
albero!
Come sei spoglio e bizzarro.
Cento volte hai patito,
finché tutto in te fu solo tenacia
e volontà!
Io sono come te. Non ho
rotto con la vita
incisa, tormentata
e ogni giorno mi sollevo dalle
sofferenze e alzo la fronte alla luce.
Ciò che in me era tenero e delicato,
il mondo lo ha deriso a morte,
ma indistruttibile è il mio essere,
sono pago, conciliato.
Paziente genero nuove foglie
Da rami cento volte sfrondati
e a dispetto di ogni pena
rimango innamorato
del mondo folle.
H. Hesse

Play your time!

Play your time!

“…Got time, I got nothing but time
Got night, I got nothing but night
Got smoke, I got nothing but smoke
Got cash, I got nothing but cash
Got books, I got nothing but books
Got walls, I got nothing but walls
Got time, I got nothing but time
Got time, I got nothing but time
These dreams of mine
These dreams you can’t have…”
– Kill the vultures –

Play the future

Play the future

It’s like looking in the mirror
What you just see is your reflection
As time goes by you see a biological transformation
Now take a look around you, what do you see?
I don’t know about you, but I’m seeing a man reflection
The future, the children need protection
Every stop is just another start
So if you fell, don’t take it too hard
Life goes on
Sing
Nella casa la luce è ancora accesa
La mente che ogni giorno è schiacciata da qualcosa, dal riposo
Impolverata dalle proprie ansie
Io fumo la mia vita aspirando lentamente
Porte e finestre sono chiuse
Le comunicazioni con l’esterno son confuse, son concluse
La carica emotiva è situata giù in profondità
Ed ogni mio pensiero taglia l’aria
Oh mon dieu, oh my gosh, oh mio dio
Questa è la mia storia, questo sono io…